Brexit: informazioni per i venditori dell’Unione Europea

Ultimo aggiornamento: 15 aprile 2021


Con l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea, sono entrati in vigore alcune normative che interessano gli utenti che vendono, acquistano o spediscono oggetti fra il Regno Unito e l'Unione europea. 

È importante che tutti i venditori comprendano appieno le implicazioni delle nuove normative in merito a IVA, dazi doganali e regole di importazione ed esportazione applicabili alla loro attività. Per maggiori informazioni, rivolgiti al tuo consulente fiscale e legale. 


Venditori dell'Unione europea che spediscono merci in Gran Bretagna (Inghilterra, Galles e Scozia)

Se vendi nel Regno Unito (Inghilterra, Galles e Scozia) , come venditore professionale o non professionale, i tuoi oggetti sono soggetti all'IVA o ad altri dazi doganali a carico dell'acquirente. 

Scopri di più (in inglese) 

Qui di seguito trovi uno schema con alcune informazioni generali:

Valore della spedizione fino a  135 GBP
Valore della spedizione oltre 135 GBP
L’IVA britannica viene riscossa da eBay
L'IVA e i dazi doganali britannici vengono riscossi dal corriere
L'acquirente viene informato dell'IVA britannica in anticipo e la versa al momento del pagamento
  • L'acquirente viene informato del prezzo dell'oggetto al momento del pagamento 
  • L'acquirente paga al corriere l'IVA sull'importazione e i dazi doganali al momento della consegna
  • Il venditore deve indicare la partita IVA eBay GB365 6085 76 sul pacco / etichetta / documentazione doganale
  • Il venditore NON può indicare la partita IVA eBay sul pacco / etichetta / documentazione doganale



Opzioni per i venditori che effettuano spedizioni in Gran Bretagna

IVA britannica per le merci importate nel Regno Unito (Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord)

  • A partire dal 1° gennaio 2021, tutte le merci che arrivano in Gran Bretagna inviate da fuori di essa sono considerate importazioni. eBay ha l'obbligo legale di riscuotere l'IVA britannica sulle merci importate nel Regno Unito fino a un valore di 135 GBP e di corrispondere tale IVA alla HMRC (Her Majesty’s Revenue and Customs: l’Agenzia delle entrate fiscali e doganali britannica). 
  • eBay inoltre riscuote sempre l'IVA britannica sulle merci che si trovano nel Regno Unito e sono spedite a un indirizzo nel Regno Unito, ma il cui venditore risiede al di fuori del Regno Unito. In questo caso, eBay riscuote l’IVA a prescindere dal valore della merce. 
  • eBay non riscuote l'IVA britannica sulle spedizioni di valore superiore a 135 GBP.  In caso di spedizioni di valore superiore a 135 GBP, il corriere potrebbe richiedere agli acquirenti residenti nel Regno Unito il pagamento dell'IVA, dei dazi sulle importazioni o altri dazi richiesti, oltre a una tariffa di gestione dello sdoganamento degli oggetti.
  • eBay non riscuote dazi né IVA su oggetti soggetti ad accisa come alcol o prodotti del tabacco. In questi casi, il corriere chiederà agli acquirenti di pagare l'IVA, i dazi sulle importazioni o altri dazi richiesti, oltre a una tariffa di gestione dello sdoganamento degli oggetti.
  • Tieni conto che, a causa di norme speciali che regolano il commercio con l’Irlanda del Nord, prima del 1º luglio 2021, eBay non riscuoterà l’IVA per le merci spedite dall’Unione Europea in Irlanda del Nord. A partire dal 1º luglio,  eBay riscuoterà l’IVA per le merci spedite dall’Unione Europea in Irlanda del Nord, in conformità con le modifiche in materia IVA dell’Unione Europea.


Ulteriori informazioni

In conformità con le indicazioni governative, è probabile che i venditori professionali debbano fornire le seguenti informazioni ai corrieri al momento di esportare merci al di fuori dell'UE:  

  • Il codice EORI in caso di esportazione di merci dall'Unione europea alla Gran Bretagna. Il codice EORI deve essere registrato a nome del venditore in qualità di esportatore o importatore, a seconda dei casi.  Non utilizzare il codice EORI di altri venditori né quello di eBay. Scopri di più (in inglese)
  • Le dichiarazioni doganali: la fattura commerciale, il paese di origine e la partita IVA del venditore, se applicabili.

Verifica presso le autorità doganali del tuo paese le regole per la spedizione di merci dall'Unione europea al Regno unito.  Alcune informazioni generali sono disponibili qui.